I 50 anni dell’Hotel Beaurivage

50° Anniversario

50° Anniversario

Tratto da Cubia n° 74 – Settembre 2008

La storia della famiglia Fuzzi nel settore alberghiero cattolichino
L’hotel Beaurivage compie 50 anniLa sua storia e quella della famiglia che gli ha dato l’anima. Era il 1955 quando, nella riviera del secondo dopoguerra, che stava vivendo un fenomeno nuovo come il boom turistico, Enrica e Mariano Fuzzi decisero di acquistare una vecchia villa, affacciata sul mare, appartenuta alla famiglia Staderini, per iniziare la costruzione di un hotel a tre piani.Due anni dopo, nel 1957, per la stagione balneare di Cattolica fu inaugurato l’hotel Beaurivage.Sono anni di rapido sviluppo, i turisti arrivano sempre più numerosi e così, per ampliare la ricettività, i Fuzzi decidono di innalzare l’albergo di un ulteriore piano rispetto ai 3 previsti inizialmente.Erano gli anni ’60, nell’hotel passano nomi noti, attori e donne bellissime.La signora Enrica sapeva bene che, prima dell’arrivo di Wanda Osiris, i divani della hall dovevano essere spostati perché di un colore non gradito alla divina, così come sapeva che nella camera da letto non potevano mancare i divanetti per i cagnolini inseparabili della grande soubrette.Pronti a sorridere alle richieste più inconsuete o agli scherzi degli ospiti, i Fuzzi danno spazio ai figli, così i fratelli Stefano e Pietro guidano l’hotel con l’apporto fondamentale delle mogli che dietro le quinte guidano con acume imprenditoriale l’attività.Nell’anno delle alghe, il 1989, Pietro dovrà sostenere da solo l’attività della struttura, dopo la scomparsa di Stefano, proprio quando si verificava il ridimensionamento dei flussi turistici.Ma anche allora l’impronta di una donna è stata determinante per risollevare e ristrutturare l’albergo. Raffaella, a capo della struttura in questi ultimi anni, ha saputo coniugare lo stile romagnolo, tanto apprezzato dai turisti, con una moderna capacità imprenditoriale.Già all’orizzonte altre tre giovani donne: Francesca, Federica e Maria Luisa si preparano per affrontare le nuove sfide che il settore alberghiero dovrà necessariamente prevedere nei prossimi anni.

di Rossana Biagioni

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Ricordi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...