La sineddoche

Volare

Volare

Tratto da Cubia n° 60 – Marzo 2006

Alle volte faccio degli errori da idiota.
Come quella volta che, vedendo entrare in libreria un ragazzo di colore, stavo per dirgli:
– “Grazie, ma non compro neinte!” – Per fortuna quello mi anticipa e, prima che io apra bocca, mi chiede una copia del Fedro di Platone.
Mi sono sentito quell’idiota che sono.
Così imparo a scegliere la sineddoche sbagliata.
Cos’è una sineddoche? Tra quegli “artifici letterari atti ad arricchire la scrittura per trovare efficace e viva espressione” che sono le figure retoriche, quella che identifica la parte per il tutto.
Per esempio:
– “Le snelle prue”, per indicare le navi (Omero).
– “Vinta da l’ira è la ragione e l’arte e le forze il furor ministra e cresce. Sempre che scende il ferro…”, dove ferro sta per armi (Tasso).
– “Pelle nera”, per venditore di calze e accendini (l’idiota che scrive).
Il fatto è che la parte, per identificare il tutto, deve essere significativa, e il colore della pelle non lo è.
Quale particolare, allora, è indicativo del totale, quale caratteristica ci può fornire indizi, elementi che aiutano a definire l’insieme?
Beh, dipende… Per esempio, io, quando vado per la prima volta a casa di qualcuno, la prima cosa che guardo sono i suoi libri. Cosa legge (e se legge) mi fornisce un sufficiente numero di indizi per farmi un’idea della persona che sono andato a trovare. Ma io faccio il venditore di libri. Un gastronomo magari guarda in dispensa, una maestra nota il comportamento dei figli, una cameriera guarda se c’è polvere:
– “Ognuno adotta le sinoddoche che gli compete… ma solo un idiota guarda al colore della pelle!”.

di Vincenzo Morosini

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Recensione di libri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...