Appello gattofilo

Carbone

Carbone

Tratto da Cubia n° 82 – Maggio 2008

Per sostenere e valorizzare l’impegno di tante persone nell’aiutare gli animali abbandonati o maltrattati anche nella nostra città, volevamo narrare la storia di Oscar, il gatto mondano di J. Herriot, un veterinario di campagna, inglese, che è riuscito, dedicandosi agli animali domestici, a narrare le loro piccole storie, ma ho pensato che per riflettere con responsabilità su questo problema ci possa aiutare un grande Popolo, i Pellerossa, che hanno sempre dimostrato nella loro cultura e spiritualità un forte legame con tutte le “creature”: “L’uomo talvolta crede di essere stato creato per dominare, per dirigere. Ma si sbaglia. Egli è solamente parte del tutto. La sua funzione non è quella di sfruttare, bensì è quella di sorvegliare, di essere un amministratore. L’uomo non ha potere o privilegi. Ha solamente responsabilità”. (Oren Lyons, Onondaga)

Responsabilità, rispetto, tolleranza è ciò che richiede il mondo animale, anche vicino a noi.

RESPONSABILITA’ contro l’abbandono. RISPETTO contro la violenza. TOLLERANZA per i disagi che esseri diseducati a volte ci procurano (pensiamo tuttavia quanti “diseducati umani” procurano disagi ben più insopportabili ed ingiustificati!!!

Quindi un grazie alle “gattare” che si occupano GRATIS delle colonie di gatti senza casa; grazie agli amici che collaborano come possono; un grazie anche alla Amministrazione Comunale quando ha sostenuto iniziative a favore.

Cosa servirebbe ora?

1. Rispetto degli spazi in cui questi animali possono trovare cibo e riparo: non è accettabile né segno di civiltà la violenza per allontanarli! Sono animali sani, sterilizzati spesso a spese di chi si occupa di loro, non hanno la peste!!!!!

2. Un servizio veterinario locale: ci si è sempre serviti del Comune di Riccione, ora c’è la possibilità di avere un veterinario ,in loco, sensibile al problema e disponibile per questo impegno per modico compenso.

3. Accoglienza dei gattini in difficoltà.

4. Saper guardare con rispetto e dolcezza questi nostri fratelli minori che sanno offrirci la terapia dell’affetto gratuito e semplice.

AIUTIAMOLI E AIUTIAMOCI

Le umane amiche gattare

Annunci

1 Commento

Archiviato in Ambiente

Una risposta a “Appello gattofilo

  1. Pingback: Un aiuto per le “Gattare” « Uno sguardo su Cattolica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...