La fatica di correre sulla sabbia

 

Maratona sulla sabbia

Maratona sulla sabbia

 

 

Tratto da Cubia n° 89 – Febbraio 2009

Danilo Biagiotti, podista dell’Atletica ’75, ci racconta la trasferta a San Benedetto del Tronto, dove ha corso la Maratona sulla Sabbia.

“Mi trovavo in Abruzzo per lavoro – ci racconta Danilo – sapevo che in quei giorni si teneva la maratona nel comune ascolano e mi sono organizzato per potervi partecipare. La giornata era bella ed io mi sentivo in forma. Avevo partecipato già in precedenza a questa gara e mi ero convinto che forse sarei riuscito a migliorare il mio tempo.

Come mio solito sono partito in prima fila ed in effetti un po’ troppo forte. Ho poi rallentato, controllando il Garmin, perché sapevo che il percorso non era poi così facile: 42 km sulla sabbia possono riservare parecchie sorprese. Infatti, per lunghi tratti la sabbia non era compatta e spesso eravamo costretti a passare sulla battigia, che era completamente inclinata, la qualcosa comportava parecchia fatica. 

Gli ultimi 3 km sono stati i più duri, ma son riuscito a tenere l’andatura e finalmente sono arrivato. La sensazione che avevo alla partenza si è rivelata corretta e sono riuscito a migliorare il mio tempo: ho infatti corso i 42,830 km del percorso in 3h 29′ 51″, raggiungendo il 19° posto assoluto e il 3° della mia categoria.”

di Alessandro Fiocca

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Sport

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...