L’Angolo della Poesia

 

Il Cardinale di Francis Bacon

Il Cardinale di Francis Bacon

 

 

Tratto da Cubia n° 55 – Ottobre 2005

 

La Parola


Non gettare incenso sui braceri

dove si forgia la parola

né spezie dai subdoli aromi

né polveri incendiarie o linimenti

 

Lascia che si faccia da sé

nel richio d’essere questa o quella

pronta a darsi

con la sua luce breve 

che scolora.

 

Oltre la cifra

 

Abitiamo ove abita l’anima

Dante Leopardi dormono

il lungo sonno nelle biblioteche

fuori dai giorni

 

Tu non conosci lo stupore di Giotto

l’incanto del fiore di campo

non ascolti Vivaldi

 

Ti chini avido sul cibo

anneghi nel sesso nevrotico

conosci sabbie caraibiche

non sai di Venezia e Firenze

 

Respiri e sei morto

sei l’urlo di E. Munch

il cardinale di F. Bacon

non ti redimono beni che accumuli

 

Sei lo strazio della bellezza

che si spegne

senza pensiero che vada

oltre la cifra.

 

Poesie di Gianfranco Gabellini

Annunci

1 Commento

Archiviato in Cultura

Una risposta a “L’Angolo della Poesia

  1. Angelo Gregio

    Grazie , la poesia mi fa riflettere e questo è positivo . Grazie di cuore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...