Tre settimane da ricordare

 

berlinoTratto da Cubia n° 93 – Giugno 2009

Berlino, Maggio 2009

Questa città ha bevuto il sole come un cammello per tre lunghe settimane.

Sono state settimane quasi schizofreniche per una città abituata al freddo umido e appiccicoso. Chiunque se ne gira per le vie con l’espressione beota stampata sul petto, una bicicletta e un elmetto.

Le mammine vanno a fare jogging con le carrozzine, i barboni dormono vicino a canali, con la birra, i ratti e i fanali -spenti- delle macchine a riposo forzato. Ah, e le anitre entrano nel quadretto dei barboni, solo che non sono di plastica, e i barboni la vasca non la vedono dagli anni ’90.

Nessuno le usa più. Le macchine, intendo. Tutti in bici, a piedi, e i più baldanzosi hanno i rollerblade o lo skateboard. Pure le vecchiette ci sanno fare qua con lo skateboard. E i parchi, che sono qua continui, si riempiono di barbecue e cani baldanzosi senza rollerblade.

Nel fiume, dove i cani pisciano e fanno il bagno, ci sono, oltre alle sopracitate anitre, i cigni.

Ora, vorrei aprire una breve parentesi sui cigni: sono esseri davvero inquietanti. Non solo quando spettegolano fanno un rumore simile ai garriti degli elefanti, ma si stropicciano avvinghiandosi i colli, e quando spiccano il volo sopra di te fanno un frastuono d’ali che sembrano dei boeing malandati. Nell’acqua sono belli da vedere, ma quando escono si muovono con la stessa andatura della madre superiora. Ne ricordo una che camminava storta e minacciosa.

Insomma, vorrei sapere chi ha messo in giro questa diceria sui cigni come animali belli e aggrazziati: non sono d’accordo, non ho mai visto la morte dei cigni, potrebbe essere anche la morte degli struzzi o dei fenicotteri, e in più mi piacciono molto più le anatrelle, o per meglio dire, i brutti anatroccoli.

 

di Miss Jager

Annunci

1 Commento

Archiviato in Pensieri e Parole

Una risposta a “Tre settimane da ricordare

  1. Pingback: Partita di scacchi commentata: viaggio a Berlino « Blog scacchi Regina Cattolica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...