Inaugurata la pista del Velo Club a Cattolica

Pista_Velo_Club

Tratto da Cubia n° 94 – Agosto/Settembre 2009

Dopo anni di peregrinazione sportiva, anche il Velo Club Cattolica ha finalmente trovato la sua casa sportiva. Così, proprio negli ultimi giorni d’estate è stato inaugurato il circuito protetto “Boga Volturno”: si tratta di un anello di circa un chilometro, a breve distanza dal centro cittadino di Cattolica, in cui i ragazzi della categoria giovanissimi potranno allenarsi lontani dal traffico automobilistico.
Il circuito, già utilizzato da tempo dalla società giallorossa, dal 23 Agosto è ufficialmente la sede degli allenamenti estivi, nonché il punto di ritrovo per i giovani ciclisti. Si tratta di un grande riconoscimento dell’importanza che ha il ciclismo per Cattolica, infatti fino ad oggi il Velo Club era l’unica associazione sportiva cattolichina a non avere una base fissa per gli allenamenti.
Il sindaco Tamanti, presente alla manifestazione, ha effettuato il primo giro di percorso, notando alcune imperfezioni nel tracciato, che comunque si è impegnato a sistemare in breve tempo.
Vista l’importanza che riveste il circuito per noi e visto anche il cambio epocale, la società in comune accordo con il Comune ha deciso di intitolare il tracciato a Boga Volturno, cioè colui che più di altri ha creduto nel ciclismo giovanile cattolichino, colui che per oltre 30 anni ha portato avanti questo progetto e ha cresciuto numerosi bambini che nel corso degli anni sono maturati mantenendo intatta la loro passione per la bicicletta. Ora i ragazzi non saranno più costretti a migrare da un circuito ad un altro come succedeva gli scorsi anni, su piste anche improvvisate, ma avranno il loro punto fisso: questo va soprattutto a tutela dei più piccoli che potranno così imparare a correre in bici senza paura delle automobili.
I primi risultati dell’unità di questo circuito si son già visti durante quest’anno, infatti sono state centrate ben 29 vittorie, oltre al trionfo nel meeting provinciale fuoristrada, prendendo parte a tutte le gare del calendario.
Il prossimo anno il direttore sportivo Cristian Celli avrà dunque un’arma in più per forgiare i nuovi talenti del ciclismo romagnolo e i risultati potranno aumentare ancora, visto che molti ragazzi erano al loro primo anno in sella e quindi, passata la prima stagione di apprendistato, saranno probabilmente più allenati per competere con i loro avversari.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Associazioni Sportive

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...