Una strada per Peppino Impastato

Peppino_Impastato

Tratto da Cubia n° 95 – Ottobre 2009

E’ partita da Viterbo, dal quotidiano on-line “Tusciaweb“, la campagna nazionale intitolata “Anch’io sono Peppino Impastato! Una strada in ogni città per non dimenticare“.

Consiste nella richiesta, rivolta a tutti i sindaci italiani, di dedicare un luogo della propria città (una strada, una piazza, un parco, un locale pubblico) a Peppino Impastato, il giornalista siciliano ucciso dalla mafia nel 1978 perché dalla sua emittente di controinformazione “Radio Aut” denunciava quotidianamente gli affari e le collusioni tra i politici, le imprese e i vertici della mafia, e i guasti causati dalla devastazione e l’inquinamento del territorio nella zona di Cinisi, Terrasini e dintorni.

L’iniziativa ha preso origine dalla decisione di un sindaco di togliere il nome di Impastato dalla biblioteca comunale.

Chi vuole aderire all’iniziativa può farlo inviando una mail a Tusciawebredazione@tusciaweb.it e soprattutto chiedendo al sindaco di Cattolica di intitolare a Peppino Impastato un luogo pubblico della nostra città.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Attualità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...