Cattolica che cambia

Tratto da Cubia n° 96 – Novembre 2009

Cattolica sta cambiando? La mia città ha finalmente la fortuna di avviarsi verso un rinnovamento e risanamento politico-sociale ambientale? Magari!!

La Catolga la fa fadiga, ‘na gran fadiga… ma la fatica più grande ricade: su tutti i cittadini in difficoltà che si chiedono fino a che punto si pensi a loro; su tutti i cittadini in difficoltà che si chiedono fino a che punto si pensi a loro; su tutti i giovani che temono per il domani e non sanno quanto viene fatto per loro; sugli abitanti che vorrebbero sapere come e cosa si farà per salvare quel poco di natura che è rimasto; sugli operatori del turismo che…

Verso dove va questa amministrazione? Cosa propone per i prossimi anni?

Si parla di risanamento economico, di contenimento delle spese, di mettere a posto la città, ma io cattolichina vorrei tanto sapere quali sono le progettualità a lungo termine, quali criteri di fondo guideranno le scelte amministrative per la Catolga, e non solo le urgenze, già di per se tante!

Leggendo l’intervista, su Cubia di Novembre, al giovane politico Mirko Ferrara, ho apprezzato il suo entusiasmo e la sua fiducia nello staff comunale; sono rimasta perplessa nel leggere che per bene due volte nelle sue risposte definiva la domanda dell’intervistatore “cattiva”: perchè cattiva? ma avanzava subito:… “intanto abbiamo vinto”… Purtroppo, tutto ciò mi ha richiamato l’atteggiamento di un certo personaggio nazionale che ha detto che lo hanno voluto e quindi “ciccia” – dite pure quello che volete, io non mi dimetto. Tuttavia sono rimasta ancora più colpita dalle affermazioni riguardanti i cattolici di Cattolica: gli integralisti con Cono Cimino, i radicali con l’Arcobaleno, poi i cattolici (come li posso chiamare?)… vincenti? che sono approdati in Consiglio Comunale. Io, cristiana (non solo cattolica e cattolichina), non mi sento radicale, mi sento una credente chiamata a una vita di libertà, di relazione, di servizio verso gli uomini e, tramite anche l’impegno culturale e politico con l’Arcobaleno, verso la città in cui mi trovo a vivere. Spesso in Consiglio Comunale ho sentito rimbalzare battute su appartenenze cattoliche più o meno DOC. Che tristezza! Questo è usare la Fede, questo è un castrare il vero impegno politico (altro che nobile arte): usare lo stemma religioso per portare avanti e giustificare le nostre scelte!

Dentro di me ho pensato: qua non è cambiato niente! Sono cambiate le persone -più giovani-, sono cambiate le competenze -più laureati-, ma le linee programmatiche di fondo sono rimaste le stesse. Le proposte di nuovo turismo, traffico contenuto e pulito, ecologia, sviluppo economico e verde, anche l’altra amministrazione le aveva dette e forse tentato di perseguire, ma poi si è votato un VGS (tanto per gradire) con più di 11.000 mq di cemento e, nell’ultimo Consiglio Comunale di Ottobre, innovativo e rinnovato, non si è visto nessun cambio di prospettiva, pronti a concedere variazioni di destinazione più remunerative per il privato e silenzio-assenso su tutto.

Finale: ecco il Queen Village… qual anglosassone nome!!!

Conclusione: non ho sentito parlare di incontri di quartiere, di esperienze di economia solidale, di commissioni per l’ambiente e per la cittadinanza attiva, di scambi in rete tra movimenti sociali, di volontariato tra comuni… dov’è la partecipazione e il coinvolgimento della cittadinanza? Le scelte rimarranno sempre negli ambiti delle segreterie dei partiti?

Dove è finito il cambiamento di rotta? E’ vero, il nuovo Sindaco è stato sottovalutato. Egli ha un carattere di ferro e sta guidando un po’ tutti sulla strada del Gattopardo: cambiare tutto perchè tutto resti come prima (o quasi).

di Magda Gaetani

Annunci

1 Commento

Archiviato in Pensieri e Parole

Una risposta a “Cattolica che cambia

  1. Pingback: Mirko Ferrara: “Il Torconca ha bisogno, il Macanno può attendere” « Arcobaleno Cattolica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...