Addio al Centro Sociale del Macanno

Gru Casa Cerri

Tratto da Cubia n° 99 – Febbraio 2010

Cattolica, 8 Febbraio 2010

CASA CERRI: RIMOSSA LA GRU DAL CANTIERE

Brutta sorpresa questa mattina per le anziane signore che si recavano a far spesa al supermercato Macanno: alcuni operai, nell’aia di casa Cerri, stavano smontando la gru, innalzata l’anno scorso agli inizi dei lavori di restauro della suddetta casa, lavori sospesi dall’attuale Amministrazione.

Ed ora? Addio al centro sociale del Macanno, dove trascorrere qualche pomeriggio in compagnia, bevendo un tè o insegnando ai più giovani come ricamare, lavorare all’uncinetto, come preparare la pasta in casa…

“…A sti giovne un gni importa gnint ad nun…”, commenta desolata una signora della “terza età”, mentre osserva con malinconia la casa in rovina.

E sì, i giovani amministratori hanno altro a cui pensare! Pensano… estasiati alla “gabbia per anziani”, rotonda, ecologica, avveniristica, che realizzeranno al Parco della Pace. Che belle le foto viste su Internet, di una costruzione simile fatta in non so quale cittadina francese!

Che bella, al centro del Macanno, casa Cerri, che rimarrà più fatiscente che mai, in mezzo ad un acquitrino malsano, aspettando di cadere!

E “il processo condiviso” tanto sbandierato dall’assessore Angelini e dal nostro Sindaco?… Può aspettare!

Ma gli anziani e i residenti del quartiere non possono aspettare ancora per molto.

Non hanno dimenticato le promesse elettorali e già si sono incontrati varie volte e lo faranno ancora… e l’Amministrazione attuale pagherà il costo delle sue scelte!

COMITATO MACANNO

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Inchiesta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...